“Trotsky” : the pornographication of history

A communist at large

In one of the opening scenes of Trotsky, the 2017 television mini-series produced by Russian state television and directed by Alexander Kott and Konstantin Statsky,1 Trotsky is travelling on his armoured train in the midst of the Civil War of 1918-21, accompanied by the Bolshevik fighter Larissa Reisner. They are speeding towards Svyazhsk, where soldiers of the Red Army have retreated in disarray and are at the point of mutiny. Trotsky and Reisner have sex on the train, their sexual thrusting and groans interspersed with pictures and noise of the pistons of the train. The train arrives at Svyazhsk, towering threateningly over the tiny human beings at the siding. Both the overwhelming power of the machine, dwarfing the human beings beneath it, and its sexualisation, are images drawn from fascist iconography.

Poster for the TV mini-series Trotsky, starring Konstantin Khabensky

Trotsky defuses the mutiny by gifting his…

View original post 2.133 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Manuali free dell’editore Springer

bibliofilosofiamilano

Manuali

Fino alla fine di luglio l’editore Springer mette a disposizione una nutrita collezione di texbook.

Qui, trovate l’elenco alfabetico in Excel mentre in questa pagina trovate lo stesso elenco ma per argomento. Sono presenti manuali di ambito scientifico e “umanistico”.

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

100 articoli free da leggere al mese nella banca dati JSTOR

bibliofilosofiamilano

JSTOR1

Fino al 31 dicembre 2020 creando un account gratuito in JSTOR avrete la possibilità di leggere ogni mese 100 articoli gratuitamente. Potete creare un’account a questo indirizzo: https://www.jstor.org/register. In automatico la banca dati vi segnalerà quanti articoli vi rimangono da scaricare.  Vi segnaliamo che non tutti gli articoli rientrano in questo programma “free online reading”.

Ricordiamo ai nostri utenti Unimi che la banca dati rientra tra quelle sottoscritte dall’Ateneo. La trovate nell’elenco alfabetico: www.sba.unimi.it/banchedati. Nell’evenienza che gli articoli che cercate non rientrino nel pacchetto sottoscritto, potreste sfruttare questa possibilità.

Ecco la procedura:

  1. create un account.
  2. cercate gli articoli che vi interessano (la pagina dei risultati vi indicherà quelli a cui avete accesso)
  3. cliccate su “Read Online” vicino al titolo (solo gli articoli che rientrano in questo programma hanno questo “bottone”)
  4. dopo aver cliccato, vedrete una freccia a destra dell’articolo
  5. cliccate la freccia per leggere. Avrete in tutto…

View original post 9 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Latino americano

Il Blog Di Giuseppe Aragno

bukowski-636x395Quando quel maledetto convegno sul fascismo terminò, non ne potevo più. Invitato come ospite, l’avevo scoperto solo quando era iniziato: i relatori, anche quelli italiani, parlavano esclusivamente in inglese e non c’era traduzione simultanea, perché, mi avevano spiegato con falsa cortesia, “è una lingua che ormai tutti gli storici capiscono certamente”. Senza scompormi, avevo risposto che le regole hanno sempre un’eccezione e mi ero seduto al posto che mi avevano indicato.
La giornata fu lunga, noiosa e sonnolenta. Non capii una parola, ma mi rassegnai. Grazie alla bontà di un giovane ricercatore, seppi che l’ultima comunicazione aveva un titolo Bukowski-1che trovai decisamente sconcertante: “Il Fascismo regime inclusivo”. Ci misi un po’ a capirlo, poi mi convinsi che non sbagliavo: da giovane, lo storico che stava parlando era stato un militante convinto della sinistra estrema rivoluzionaria e bolscevica. Riscosse consensi unanimi e concluse l’intervento ricevendo l’abbraccio plateale di un gigante che per poco…

View original post 54 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Atlantide torna a sprofondare

Il Blog Di Giuseppe Aragno

downloadI segnali ci sono tutti. Le condizioni per una convivenza pacifica non esistono più e il limite è superato: miseria insopportabile, ricchezza smisurata, sfruttamento, ingiustizia, privilegi oltraggiosi e una diffusa condizione di servitù. Molto probabilmente un conflitto sociale violento sarà l’esito fatale del secolare scontro tra capitale e lavoro. Una prospettiva terribile, che tuttavia non prevede necessariamente vincitori e vinti. Sull’immane rottura, infatti, incombe, ben più devastante, la guerra senza quartiere che oppone il genere umano all’ambiente di cui è parte; quell’ambiente che, forte delle sue antiche e sperimentate regole di sopravvivenza, ha una soluzione definitiva: rinunciare all’umanità.
E’ difficile fare previsioni, ma se qualche essere umano uscirà vivo dalla catastrofe, non ci sarà più nulla che possa ricordare il concetto di civiltà e socialismo. Vivrà, se mai, tutto ciò che ho combattuto e ho ritenuto barbarie. Il mio tempo di fatto è finito e non penso semplicemente a quello…

View original post 220 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Electronic Journals Library (EZB): elenco di riviste online open access

bibliofilosofiamilano

EZBElektronische Zeitschriftenbibliothek (Electronic Journals Library) EZB è il progetto creato nel 1997 dalla Universitätsbibliothek Regensburg  che si propone di fornire un elenco di riviste scientifiche open access (e non).

Al momento, comprende complessivamente 102430 titoli di riviste, di cui 23159 disponibili solo in rete. Il portale indicizza inoltre 66925 riviste open access.

Le riviste sono ricercabili per titolo o per materia. Per visualizzare quelle disponibili in full text è necessario deselezionare la dicitura “not accessible” nel box a destra.

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

#solidarietàdigitale Public Books Database: l’elenco linkato con gli ebook free delle University Press

bibliofilosofiamilano

PB_Twitter_lines-810x228Public Books Database è l’elenco curato da Salvador I. Ayala CamarilloJess Engebretson che contiene l’elenco degli ebook pubblicati dalle University Press che sono scaricabili durante l’emergenza sanitaria. Per ogni casa editrice viene fornita anche una breve descrizione con alcune segnalazioni.

Ecco l’elenco delle case editrici che aderiscono all’iniziativa:

University of Arizona Press

Berghahn Books

Bristol University Press

University of Calgary Press

University of California Press

University Press of Colorado

Columbia University Press

Cornell University Press

Duke University Press

ETC Press

Fordham University Press

University of Georgia Press

University of Hawai‘i Press

University of Illinois Press

Indiana University Press

Johns Hopkins University Press

Lever Press

University of London Press

University of Maryland Press

Manchester University Press

Medieval Institute Publications

University of Michigan Press

University of Minnesota…

View original post 115 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

eBook free dell’editore De Gruyter (fino al 30 giugno)

bibliofilosofiamilano

Verlag_Walter_de_Gruyter_Logo

Fino al 30 giugno 2020 l’editore De Gruytermette a disposizione l’accesso a 75.000 ebook senza DRM pubblicati fino al 2016.

L’accesso gratuito è disponibile dalla piattaforma dell’editore dalla quale, cliccando ‘Publications’, è possibile selezionare i contenuti accessibili utilizzando i filtri presenti sulla destra (data di pubblicazione, materia, tipologia dei contributi…)

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

ebook free pubblicati dall’Ohio State University Press

bibliofilosofiamilano

books 1

Per tutta la durata dell’emergenza sanitaria, l’ Ohio State University Press mette a disposizione tutti gli ebook pubblicati (695 ad oggi). Potete scorrere gli elenchi per materia, data di pubblicazione e per titolo.

Qui trovate l’elenco complessivo: List of Open Titles in The Ohio State University Press Knowledge Bank Collection During the COVID-19 Crisis.

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

University Press: ebook open access

bibliofilosofiamilano

open access

Quasi tutte le Università (italiane e non) hanno dato vita a piattaforme in cui vengono pubblicati  testi frutto della ricerca interna. In molti casi sono resi disponibili anche libri open access.

Eccovi un elenco:

Vi ricordiamo inoltre che anche il nostro Ateneo ha una piattaforma open access che è dedicata alle riviste.

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento