Argentina, le politiche di Mauricio Macri riportano il paese al 2001

cambiailmondo

Mauricio Macri (R) in un brindisi durante il pranzo ufficiale offerto in occasione della visita di Sergio Mattarella alla Casa Rosada a Buenos Aires, Argentina, l’8 Maggio 2017.  EFE/David Fernandez

di Cristiana Zanetto (Buenos Aires, da Il Fatto Quotidiano)

Da quando vivo una parte dell’anno in Argentina, non so quante volte mi sono sentita dire che eccessiva burocrazia e corruzione sono “una triste eredità degli italiani“. I miei amici scherzano, perché sanno bene che i milioni di immigrati italianiche arrivarono su queste coste, hanno portato anche ingegno, creatività, tradizioni culinarie e voglia di lavorare. Ultimamente, mi sto convincendo però, del fatto che i miei amici potrebbero iniziare a dirmi che dall’Italia hanno importato anche un detto che noi conosciamo molto bene: “Tutto cambia perché nulli cambi”. Nel 2015, infatti, ha vinto le elezioni presidenziali Mauricio Macri, figlio di un immigrante italiano che è diventato uno…

View original post 716 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

“GLORIA AL BRAVO PUEBLO VENEZOLANO” *

comitato contro la guerra milano

Il Comitato Contro la Guerra Milano saluta la vittoria del voto costituente, attraverso il quale il popolo venezuelano ha dato una lezione di democrazia e coraggio recandosi alle urne in massa.

Oltre 8 milioni di elettori venezuelani hanno sfidato i blocchi e le violenze del terrorismo fascista e golpista che in tutti i modi ha cercato di impedire al popolo di esprimersi, come ben descritto dalla giornalista Geraldina Colotti de Il Manifesto.
Lo squadrismo organizzato, finanziato e reclamizzato dall’imperialismo, con i criminali che vengono dipinti come vittime indifese dai media e dai governi complici.
Viene così riproposto lo stesso copione utilizzato nelle aggressioni agli stati sovrani che rifiutano il giogo dell’imperialismo e per questo definiti “Stati Canaglia”. Questi metodi sono stati utilizzati su larga scala a partire dalla guerra NATO contro la Jugoslavia, fino alla Libia, la Siria e l’Ucraina, attacchi orchestrati anche con il sostegno di Israele e della…

View original post 168 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ecco il primo fiore apparso sulla Terra: ha 140 milioni di anni

OggiScienza

Il padre di tutti i fiori assomigliava a una ninfea, era bisessuale, dotato cioè sia di carpelli che di stami, e con tre verticilli di organi simili a petali. Crediti immagine: Hervé Sauquet/Jürg Schönenberger

SCOPERTE – Li vediamo nei prati, nelle aiuole, sui balconi: i fiori appaiono così frequentemente nel nostro campo visivo, che ci verrebbe da pensare che siano sulla Terra da sempre. Quando invece non è affatto così.

Oggigiorno ne esistono 300mila specie (quasi il 90% delle piante), originatesi tutte da una sola, agli inizi del Cretaceo, 140 milioni di anni fa. Con uno studio pubblicato su Nature Communications, l’università di Parigi Sud ci svela quale fosse il suo aspetto.

Assomigliava a una ninfea il padre di tutti i fiori. Era bisessuale, dotato cioè sia di carpelli (organi femminili) che di stami (maschili), e con tre verticilli (spirali concentriche) di organi simili a petali. Una disposizione condivisa…

View original post 426 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Physics History Network: il portale dedicato ai fisici americani

bibliofilosofiamilano

phn-longPhysics History Network è il portale sviluppato dall’History Programs dell’American Institute of Physics che contiene risorse biografiche su più di 850 fisici e scienziati americani e sulle istituzioni presso cui si sono svolte le loro ricerche.

Il portale è organizzato in 4 grandi sezioni connesse tra loro:

É possibile inoltre accedere alle digitalizzazioni dell’Archivio Emilio Segrè, ad altre collezioni digitali dell’American Institute of Physics, a interviste (dal 1960 a oggi) e a guide agli archivi.

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Prometeus Filosofia: una rivista online di filosofia

bibliofilosofiamilano

logo PrometeusPrometeus Filosofia è una rivista online dei Gruppi di ricerca “Viva Vox” e della Cattedra UNESCO Archai che pubblica articoli, saggi di filosofia, recensioni, note di ricerca e resoconti di di esperienze in lingua portoghese, spagnola e inglese.

La rivista è rivolta a studenti e laureati in filosofia.

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Lace: Greek OCR: classici in lingua greca in versione OCR

bibliofilosofiamilano

books-155163_640Lace: Greek OCR è la biblioteca digitale che offre la versione OCR di più di 1100 classici in lingua greca  (con edizione critica). La versione OCR permette di ricercare o modificare il documento in un programma di elaborazione testi.

Nel sito trovate la lista generale dei testi presenti e degli ultimi inseriti.

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

eBook di filosofia: N. Merker, Introduzione a Lessing

bibliofilosofiamilano

Lessing

Nicolao Merker, Introduzione a Lessing

“Massimo esponente dell’Illuminismo (Aufklärung) in Germania, ha lasciato prove scarse, anche se non insignificanti, nel campo della lirica (Kleinigkeiten, 1751, di stampo prevalentemente anacreontico; Oden, 1753) e sparse narrazioni in versi. La sua poetica illuministica si manifesta apertamente nelle Fabeln in prosa (1759; trad. it. Favole in prosa), in cui il genere favolistico è rivisitato con intenti pedagogico-razionalisti. Assai copiosa fu l’attività critica, oltremodo significativa per la ricchezza e l’originalità delle proposte: tra la varietà e ricchezza dei suoi contributi spiccano le due opere cui L. deve la fama di critico e di teorico, il Laokoon (1766; trad. it. Laocoonte, ovvero dei limiti della pittura e della poesia) e la Hamburgische Dramaturgie (1767-69; trad. it. Drammaturgia d’Amburgo). Nel Laocoonte, dal significativo sottotitolo Über die Grenzen der Malerei und Poesie, viene proposta una precettistica che, nell’ammirazione dei classici ritenuti insuperabili, affida all’arte plastica il mondo del…

View original post 628 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento