Ecosocialismo: un fondamentale della Rivoluzione bolivariana

«L’ecosocialismo può salvare la rivoluzione venezuelana»di Marinella Correggia – lantidiplomatico.it

 
Miguel Angel Núñez dirige l’Istituto universitario latinoamericano di agroecologia Paulo Freire, creato a Barinas in Venezuela nel 2008. E’ autore dei saggi Venezuela Ecosocialista e Vivir despierto entre los cambios sociales oltre a moltissimi articoli in tema di agroecologia, modelli di sviluppo, giustizia ecologica. Gli abbiamo rivolto alcune domande, di fronte a un contesto preoccupante, con il Venezuela nel mirino. Continua la guerra economica promossa dalle oligarchie nazionali e internazionali. Continuano gli attacchi da parte della dittatura mediatica. La destra fascista venezuelana organizza il referendum revocatorio contro il presidente Nicolas Maduro. Un documento del Comando Sud degli Stati Uniti rivela il micidiale piano golpista del Pentagono per destabilizzare e rovesciare la Rivoluzione bolivariana. E l’ex presidente colombiano Uribe praticamente invoca un golpe…
 
Miguel Angel, il tuo piùrecente articolo è sull’Utopia venezuelana che può e deve resistere all’intervento golpista dall’esterno e al…

View original post 1.301 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ecosocialismo: un fondamentale della Rivoluzione bolivariana

di Marinella Correggia – lantidiplomatico.it   Miguel Angel Núñez dirige l’Istituto universitario latinoamericano di agroecologia Paulo Freire, creato a Barinas in Venezuela nel 2008. E’ auto…

Sorgente: Ecosocialismo: un fondamentale della Rivoluzione bolivariana

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Maduro: «Occupiamo le fabbriche»

di Geraldina Colotti – il manifesto

Venezuela. L’ex presidente colombiano Uribe invita gli Usa all’intervento militare. Trovate armi alla frontiera
16mag2016.- «Fabbrica bloccata, fabbrica occupata dal popolo». Parola di Nicolas Maduro. Il presidente del Venezuela lo ha ribadito davanti a migliaia di manifestanti – consigli comunali, comunas, organizzazioni territoriali – che appoggiano «il quinto motore dell’economia socialista»: uno dei 15 proposti dal governo chavista per uscire dalla crisi, e inquadrati da un decreto di emergenza, rinnovato per 60 giorni. Misure nuovamente respinte dall’opposizione, che ha la maggioranza in Parlamento dal 6 dicembre, e che preme per accelerare il referendum revocatorio contro Maduro.

Sabato, i partiti che compongono la Mud – un arco che va dal centro-sinistra della IV Repubblica all’estrema destra – hanno organizzato a Caracas una manifestazione concomitante a quella chavista e ne hanno indetta un’altra per domani a livello nazionale. L’obiettivo è quello di «fare come in Brasile»…

View original post 641 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

eBook di filosofia: E. Balibar, Europe as Borderland

bibliofilosofiamilano

etienne_balibar1423601446

Etienne Balibar, Europe as Borderland(The Alexander von Humboldt Lecture in Human Geography, University of Nijmegen, November 10, 2004)

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Online le annate fino al 1922 del “The Monist”

bibliofilosofiamilano

Logo The MonistThe Monist.  An International Quarterly Journal of General Philosophical Inquiryè la rivista accademica trimestrale di filosofia che nasce nel 1980 negli Stati Uniti. Nel 1936 interrompe le pubblicazioni, riprendendole nel 1962. Nel sito della rivista trovate tutti gli indici, mentre sono a testo pieno le annate dal 1890 al 1922.

“Founded in 1888 by Edward C. Hegeler, The Monist is one of the world’s oldest and most important journals in philosophy. It helped to professionalize philosophy as an academic discipline in the United States by publishing philosophers such as Lewis White Beck, John Dewey, Gottlob Frege, Hans-Georg Gadamer, Sidney Hook, C.I. Lewis, Ernst Mach, Charles Sanders Peirce, Hilary Putnam, Willard Van Orman Quine, Bertrand Russell, and Gregory Vlastos. The Monist publishes quarterly thematic issues on particular philosophical topics which are edited by leading philosophers in the corresponding fields. As a result, each issue is a collected anthology of continuing interest.”

View original post

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

eBook di filosofia: M. Foucault, Of Other Spaces: Utopias and Heterotopias

bibliofilosofiamilano

foucaulta16

Michel Foucault, Of Other Spaces: Utopias and Heterotopias

Termine medico impiegato dal filosofo francese Michel Foucault per indicare quei luoghi reali, riscontrabili in ogni cultura di ogni tempo, strutturati come spazi definiti, ma «assolutamente differenti» da tutti gli altri spazi sociali, dove questi ultimi vengono «al contempo rappresentati, contestati, rovesciati». La funzione di questi spazi speciali, vere e proprie «utopie situate» in relazione a tutti gli altri spazi, è quella di compensarli, neutralizzarli o purificarli. Sono considerati esempi di e. la prigione, il giardino, il cimitero, il museo, il manicomio, il cinema, la nave. Il termine eterotopia compare per la prima volta nella prefazione de Les mots et les choses (Une archéologie des sciences humaines) (1966), ma è attraverso le due conferenze radiofoniche Les utopies réelles ou «lieux et outres lieux» (1966) e la conferenza parigina del 1967, pubblicata con il titolo Des espaces autres, che il concetto viene…

View original post 46 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

eBook di filosofia: G. Bachelard, The Formation of the Scientific Mind

bibliofilosofiamilano

Bachelard

Gaston Bachelard, The Formation of the Scientific Mind

” La sua riflessione sulla scienza muove dall’inadeguatezza sia dell’idealismo sia dell’epistemologia positivistica dopo la rivoluzione nella fisica contemporanea. Contro la concezione razionalista di un sapere scientifico defi-nitivo, unitario e continuamente in aumento Bachelard sostiene un’interpretazione storica della scienza in cui si riconosce la presenza di rotture radicali, l’importanza degli errori e il ruolo centrale di una ragione applica-ta da cui derivano le nuove ipotesi (Le pluralisme coherent de la chimie moderne, 1932; Le nouvel esprit scientifique, 1934, trad. it. Il nuovo spirito scientifico; La dialectique de la duree, 1936; L’experience de l’espace dans la physique contemporaine, 1937; La formation de l’esprit scientifique: contribution a une psychanalyse de la connaissance objective, 1938; La philosophie du non, 1940, trad. it. La filosofia del non; Le rationalisme applique, 1949, trad. it. Il razionali-smo…

View original post 148 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento