G.W.F. Hegel. Estetica (trad. Merker)

Originally posted on Società Filosofica Italiana - Sezione di Sulmona "Giuseppe Capograssi":

G.W.F. Hegel (1770-1831) G.W.F. Hegel (1770-1831)

L’arte non vale più per noi come il modo più alto in cui al verità si dà esistenza. Nell’insieme il pensiero presto si è opposto all’arte come rappresentazione sensibilizzatrice del divino; […]. L’arte ai suoi inizi lascia ancora sussistere un che di misterioso, un presentimento pieno di mistero, uno struggimento, perché le sue produzioni non hanno ancora completamente tratto per l’intuizione immaginativa tutto il loro contenuto. Ma se il contenuto compiuto è compiutamente venuto a rilievo in forme artistiche, lo spirito lungimirante ritorna da questa oggettività, allontanandola da sé, nel suo interno. Quest’epoca è la nostra. Si può, sì, sperare che l’arte s’innalzi e si perfezioni sempre di più, ma la sua forma ha cessato di essere il bisogno supremo dello spirito.

Estetica (PDF)

View original

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

eBook di felicità: Agostino, La Felicità

Originally posted on bibliofilosofiamilano:

agostino

Agostino, La Felicità

” La felicità, cui gli uomini aspirano, non si consegue senza il possesso della verità. Contro gli scettici, egli usa l’argomento principe: se dubito, so di dubitare, dunque di essere; se sbaglio, sono (motivo che da taluni storici della filosofia viene indicato tra gli antecedenti del dubbio cartesiano: non sfugge comunque il diverso contesto). Ma la verità va cercata in me stesso: è la dottrina neoplatonica del ritorno su sé stessa dell’anima, che, riconosciuta la mutevolezza del mondo esteriore, percepito dai sensi, e la sua propria, si avvia a ricercare la verità immutabile, per cui è vero ogni ragionamento vero, e che è Dio medesimo. I sensi, dunque, e anche le parole del maestro, non fanno se non ridestare idee, che sono già nell’anima: non però nel senso della dottrina platonica della reminiscenza, ma in quanto in interiore homine habitat veritas, parla cioè, in fondo all’anima…

View original 35 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

E se nessuno mi becca. Parliamo di etica con i ragazzi: blog e kit da scaricare per gli insegnanti

Originally posted on bibliofilosofiamilano:

logoinline5

E se nessuno mi becca. Parliamo di etica con i ragazzi è l’interessante blog costruito a partire dal testo tradotto in italiano dall’editrice Il Castoro di Bruce Weinstein e Tuono Pettinato, E se nessuno mi becca?Breve trattato di etica per ragazzi,   il  libro che mira a guidare i ragazzi verso la costruzione di una convivenza più rispettosa e serena con gli altri ma anche, e soprattutto, con se stessi.

Nel blog trovate innanzitutto il kit da scaricare curato e sviluppato da Annalisa Strada, autrice per ragazzi e docente,  che  si propone di tradurre in pratica in classe i principi e le attività contenute nel libro. L’idea è di creare sul territorio nazionale un laboratorio diffuso di etica nelle scuole, attraverso questo kit di attività pratiche e semplici linee guida all’uso del libro.
Il blog fa da punto di riferimento per le scuole e i…

View original 21 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

eBook di filosofia: Hegel, Logic

Originally posted on bibliofilosofiamilano:

Hegel

Hegel, Logic; traduzione in inglese della Scienza della Logica (Wissenschaft der Logik)

“Opera (1812-16) di G. W. Fr. Hegel, pubblicata in due volumi composti di tre tomi. È suddivisa in logica oggettiva, a sua volta suddivisa in dottrina dell’essere e dottrina dell’essenza, e logica soggettiva ossia dottrina del concetto. Il contenuto della scienza della logica è costituito dalle pure essenzialità, dai puri pensieri, ossia dai concetti o categorie presi per sé, nella loro concatenazione e nel loro sviluppo, prima della creazione della natura e di uno spirito finito. «La logica – dice Hegel – è perciò da intendere come il sistema della ragion pura, come il regno del puro pensiero». E poiché i concetti o categorie della logica costituiscono la trama metafisica della realtà, logica e metafisica vengono a convergere. Di qui la polemica che Hegel svolge contro la «filosofia critica», cioè la filosofia di Kant, la…

View original 435 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Old maps online: mappe storiche del mondo

Originally posted on Bibliostoria:

imagesFRE6S1AX

Old maps online è un portale fondato dal Jisc, grazie alla collaborazione tra il Great Britain Historical GIS Project collocato presso l’Università di Portsmouth, UK e il Klokan Technologies GmbH, Switzerland.

Il portale è un gateway che permette l’accesso a mappe storiche possedute da diverse biblioteche del mondo, tra cui la British Library.

Molto ricca è la collezione di mappe relative al territorio milanese e lombardo.
La ricerca è di tipo geografico; è possibile digitare nel campo di ricerca il nome di una località, oppure cliccare direttamente sulla mappa e raffinare per data.
Viene fornito un link diretto all’immagine digitalizzata e al sito dell’istituzione.

View original

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

700 film rari gratis online: Tarantino, Wes Anderson, Nolan, George Lucas.

Originally posted on controcultura90:

Il sito Openculture (progetto online che si occupa di promuovere la libera circolazione di opere di qualsiasi tipo attraverso Internet o altri media) ha ricercato e messo online tutti i film liberi di diritto, e tra di essi figurano alcune rarità. Tra loro infatti ci  sono le prime opere di registi ormai famosi, come My Best Friend’s Birthday (1987) di Quentin Tarantino, Bottle Rocket (1992) di Wes Anderson, Doodlebug (1997) di Christopher Nolan e il terzo cortometraggio di George Lucas, realizzato ancora quando era studente. Tra gli altri, c’è il cortometraggio originale di Frankweenie (1984), che qualche anno fa è stato oggetto di un remake compiuto dallo stesso Tim Burton.

Frankenweenie

Tra gli altri, sono disponibili alcuni filmati di propaganda, come l’originale Titanic del 1943, girato da registi nazisti (no, non credo ci sia DiCaprio), o The Spirit of ’43, della Disney con un folle Paperino contro il Terzo Reich.

paperino

E…

View original 34 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La prossima offensiva di Kiev

Originally posted on Volti del Donbass:

- Scenario di Stefano Orsi -

Nei mesi scorsi, analizzando le operazioni condotte dall’esercito ucraino durante le tre campagne fin ora condotte nel sud est (primavera 2014, estate 2014, inverno 2014 – 2015), ho notato che non hanno quasi mai tentato manovre di veloce affondo dietro alle linee nemiche. Di solito le loro avanzate sono state caratterizzate da cauti progressi, preceduti da un prolungato quanto dispersivo fuoco di artiglieria e con i pianificatori sempre molto attenti a saggiare la resistenza opposta dalle milizia prima di procedere con l’avanzata. In questo modo si minimizzano le perdite, ma soprattutto i profitti. Al contrario, le milizie hanno lanciato due fulminee offensive (fine agosto e febbraio) puntando a neutralizzare i nemici con rapide avanzate volte a chiudere grosse unità governative in “sacche” e quindi ad esaurirne le forze, costringendole, a seconda dei casi, alla resa o ad una precipitosa fuga. Questi scenari si sono…

View original 1.340 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento