Dedicato a chi nasce servo e si crede padrone

Il Blog Di Giuseppe Aragno

Al Prefetto di Pordenone, che per il 25 aprile intendeva proibire “Bella Ciao”.
A chi a Roma ha pensato che la Costituzione sia cartastraccia e ha proibito le manifestazioni.
Ai poliziotti che a Piazza Barberini hanno preso a calci in faccia i manifestanti,
A chi pensa di essere abbastanza forte da imporre l’ingiustizia,

sarà bene spiegare che domani l’Italia fa festa proprio perché ricorda di essersi liberata di politici, funzionari, poliziotti e ducetti convinti che bastasse proibire, picchiare e arrestare per costringere la gente a subire. Domani chi conosce la storia ricorderà che Piazzale Loreto ha due volti, entrambi tragici.
ImmagineIl primo, disegnato da chi ciecamente pensava di poter avere ragione con la forza si presentava con i lineamenti agghiaccianti di una strage. Dieci agosto 1944, quindici antifascisti fucilati, i corpi uno sull’altro nel piazzale, un cartello che li definiva «assassini», militi di sentinella, attorno ai corpi scomposti e insultati, assieme ai poveri parenti…

View original post 99 altre parole

Annunci

Informazioni su stefanoulliana

I'm a teacher in philosophy, history and humanities in the italian public schools. My interests are: philosophy, history, politics, sciences, arts.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...