È morto Grothendieck, matematico apolide e pacifista

OggiScienza

Alexander_GrothendieckCRONACA – È morto ieri, giovedì 13 novembre, Alexander Grothendieck, considerato uno dei più importanti matematici del ventesimo secolo. All’età di 86 anni, è deceduto nell’ospedale di di Saint-Girons, vicino al villaggio sui Pirenei dove viveva isolato dal mondo della ricerca e dalla famiglia.

Alexander Grothendieck era nato nel 1928 a Berlino da un ebreo russo, fotografo e anarchico, e una giornalista socialista tedesca. Nel 1933, con l’ascesa di Hitler, i genitori lo affidarono a un pastore per andare prima in Francia e poi a combattere nella guerre civile spagnola.

La famiglia si riunì di nuovo nel 1939 a Nimes, ma poco più tardi il padre fu internato a Auschwitz, mentre Alexandre e la madre, dichiarati “stranieri indesiderabili” (étrangers indesiderables), vennero internati nel campo feminile di Rieucros, destinato ai reduci della guerra civile spagnola. È in quegli anni che Alexander inizia a scoprire la matematica “come i ragazzi immaginano…

View original post 402 altre parole

Annunci

Informazioni su stefanoulliana

I'm a teacher in philosophy, history and humanities in the italian public schools. My interests are: philosophy, history, politics, sciences, arts.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...