La prossima offensiva di Kiev

Volti del Donbass

– Scenario di Stefano Orsi –

Nei mesi scorsi, analizzando le operazioni condotte dall’esercito ucraino durante le tre campagne fin ora condotte nel sud est (primavera 2014, estate 2014, inverno 2014 – 2015), ho notato che non hanno quasi mai tentato manovre di veloce affondo dietro alle linee nemiche. Di solito le loro avanzate sono state caratterizzate da cauti progressi, preceduti da un prolungato quanto dispersivo fuoco di artiglieria e con i pianificatori sempre molto attenti a saggiare la resistenza opposta dalle milizia prima di procedere con l’avanzata. In questo modo si minimizzano le perdite, ma soprattutto i profitti. Al contrario, le milizie hanno lanciato due fulminee offensive (fine agosto e febbraio) puntando a neutralizzare i nemici con rapide avanzate volte a chiudere grosse unità governative in “sacche” e quindi ad esaurirne le forze, costringendole, a seconda dei casi, alla resa o ad una precipitosa fuga. Questi scenari si sono…

View original post 1.340 altre parole

Annunci

Informazioni su stefanoulliana

I'm a teacher in philosophy, history and humanities in the italian public schools. My interests are: philosophy, history, politics, sciences, arts.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...