Quanto è stabile il nostro Universo?

OggiScienza

cern-higgs

SCOPERTE – Quanto è stabile l’universo in cui viviamo? È questa la domanda alla quale ha cercato di rispondere un gruppo di fisici teorici guidati da Alexander Bednyakov del Joint Institute of Nuclear Research di Dubna, in Russia. La questione era stata sollevata a seguito della misura della massa del bosone di Higgsa inizio 2013, con l’annuncio di una possibile distruzione dell’universo, e rilanciata circa un anno fa nientemeno che da Stephen Hawking. I risultati della ricerca, condensati in un articolo pubblicato il 9 novembre su Physical Review Letters, dicono che forse non andrà così.

I risultati dell’esperimento di LHC (Large Hadron Collider, il più grande acceleratore di particelle al mondo) indicano che la massa del bosone di Higgs si aggira intorno a 126 GeV (miliardi di elettronVolt), un valore molto critico per le sorti dell’universo. Se fosse appena più piccola, infatti, questo sarebbe…

View original post 920 altre parole

Advertisements

Informazioni su stefanoulliana

I'm a teacher in philosophy, history and humanities in the italian public schools. My interests are: philosophy, history, politics, sciences, arts.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...