Cialdini e gli storici neosavoiardi

Il Blog Di Giuseppe Aragno

Tra i cittadini onorari di Napoli, non c’è più Enrico Cialdini, criminale di guerra. Una decisone che ha scandalizzato qualche studioso. Francesco Barbagallo, per esempio, un tempo dirigente del Pci, è salito in cattedra per impartire la lezione accademica alla “città ribelle” e ripristinare una memoria più precisa di eventi lontani e una verità dei fatti, di cui è geloso custode e depositario unico. E poiché alla sua verità, occorre portare rispetto, criminali di guerra compresi, ci ha escluso dalla comunione dei fedeli: “neo-sudisti”, figli una ideologia “scadente”. Questo il reato di cui ci accusa il Sant’Uffizio.
Meglio così. Noi siamo convinti che le ricostruzioni storiche non possano pretendere di essere esatte e indiscutibili verità scientifiche; lo riconobbe anni fa lucidamente Le Goff, ricordando le continue “nuove letture del passato”, le “perdite, le resurrezioni, i vuoti di memoria e le revisioni”. Noi pensiamo che la cosiddetta verità della storia sia…

View original post 1.438 altre parole

Annunci

Informazioni su stefanoulliana

I'm a teacher in philosophy, history and humanities in the italian public schools. My interests are: philosophy, history, politics, sciences, arts.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...